Materiali

Il materiale e il processo di produzione sono essenziali per l'efficacia protettiva di un guanto. Ogni dettaglio in un guanto TEGERA® è accuratamente studiato dal punto di vista del comfort, della sicurezza e dell'ergonomia.

Sul mercato esistono moltissime imitazioni economiche, quasi identiche alla vista e al tatto. I nostri guanti vengono testati in modo approfondito e certificati da istituti indipendenti oltre che nel nostro laboratorio. Ecco perché danno ciò che promettono. 

PELLE ARTIFICIALE

Abbiamo fatto molta strada in termini di ricerca e sviluppo e siamo in grado di produrre guanti su misura per molte funzioni diverse, spesso in collaborazione con i nostri clienti.

Molti guanti TEGERA® PRO sono realizzati in Microthan® o Macrothan®, due materiali sintetici che sotto molti punti di vista sono addirittura superiori alla pelle. Sono sottili e resistenti, rendono i guanti estremamente durevoli e flessibili e garantiscono una buona sensibilità. La flessibilità del materiale consente inoltre di ottenere un design ergonomico più avanzato, contribuendo sia alla sicurezza, sia al comfort. Microthan® e Macrothan® vengono utilizzati esclusivamente nei guanti di protezione TEGERA®. Inoltre, sono senza cromo.

 

MICROTHAN® è flessibile e molto durevole. La principale proprietà di questo materiale è l'eccellente aderenza. Microthan® è un materiale sintetico composto da uno strato di poliuretano con retro in maglia di nylon. Questo materiale è privo di cromo.

MICROTHAN®+ ha le stesse eccellenti proprietà di Microthan ma è più spesso e presenta una superficie zigrinata. In questo modo il materiale è molto più resistente e fornisce una presa eccellente.

MACROTHAN® è ideale sia per i guanti da lavoro che per quelli di assemblaggio. Il materiale, privo di cromo, è una morbida microfibra composta da nylon e poliuretano. Macrothan® è disponibile in vari spessori. Il materiale è traspirabile e rende i guanti piacevoli da indossare durante il lavoro, anche per lunghi periodi di tempo.

MACROTHAN®+ è un materiale traspirante molto flessibile. È ideale per i lavori che richiedono in particolar modo resistenza, vestibilità e sensibilità.

VIBROTHAN® è un materiale in schiuma, appositamente studiato per attutire le vibrazioni.

IMPACTOTHAN® è un materiale appositamente studiato per assorbire gli impatti e distribuirli su tutta la mano.

AQUATHAN® è un materiale che disperde il calore in eccesso e allontana l'umidità dal corpo impedendone al contempo la penetrazione. Questo materiale è impermeabile e antivento.

 

PELLE

La pelle è resistente, modellabile e flessibile. Si adatta anche alle variazioni di temperatura. Tutti i guanti di pelle TEGERA® sono realizzati con pellami selezionati, accuratamente conciati, per la massima durabilità e flessibilità. Produciamo inoltre guanti senza cromo.

FIORE PIENO O SPACCATO: QUAL È LA DIFFERENZA?

I pellami hanno qualità diverse in base alla parte dell'animale da cui provengono. Il dorso e le spalle danno pelli particolarmente resistenti, mentre i fianchi forniscono un tipo di pelle più morbido. Prima della lavorazione, il pellame viene diviso in due strati. Quello superiore è detto pieno fiore o nappa, quello interno è chiamato fiore spaccato.

LeatherLa NAPPA è durevole, morbida e flessibile. Ecco perché è un materiale particolarmente adatto alla produzione di guanti di assemblaggio in cui, ad esempio, sono fondamentali la sensibilità e il comfort.

Il CUOIO ha una superficie più grezza rispetto alla nappa. È disponibile in vari spessori ed è anche resistente al calore. Il cuoio, quindi, è adatto a guanti da lavoro che devono garantire una buona presa, per impieghi più gravosi. Spesso viene utilizzato nei guanti da saldatura per le sue proprietà isolanti e perché è flessibile nonostante il suo spessore.

 

QUALE PELLE È PIÙ ADATTA A VOI?
Cinghiale, bovino o capra: le diverse proprietà dei pellami

La PELLE DI VACCA è molto durevole e resistente. Un guanto particolarmente spesso, in cuoio di vacca, rappresenta un'eccellente alternativa per chi lavora con oggetti caldi.

La PELLE DI CAPRA è sottile, flessibile e durevole. Quindi, un guanto in pelle di capra è adatto per quei compiti e lavori complessi in cui la sensibilità è importante: il guanto si modella infatti in base alla mano.

La PELLE DI CINGHIALE è ideale per utilizzi generici. Questo materiale è traspirante e diventa più morbido e soffice mano a mano che lo si utilizza.

Il CUOIO DI BUE proveniente da particolari pellami selezionati è in genere di qualità superiore rispetto alla pelle di vacca. Un guanto in cuoio di bue, di conseguenza, rappresenta una buona scelta per impieghi gravosi e non.

 

MATERIALI TESSILI

I materiali tessili sono comuni nelle manopole e nelle parti superiori dei guanti di pelle. Anche se un guanto in tessuto raramente viene esposto alle sollecitazioni di un guanto da lavoro in pelle, la scelta di questo tipo di materiale è spesso importante sia per la sicurezza che per il comfort. I materiali tessili utilizzati nei guanti possono essere in fibre naturali o sintetiche.

PROPRIETÀ DEL COTONE:

  • Elevato comfort
  • Buona resistenza
  • Ridotta elasticità
  • Buon assorbimento dell'umidità
  • Tendenza al restringimento
  • Brucia come la carta/cellulosa (brucia bene)

 

PROPRIETÀ DELLE FIBRE SINTETICHE

  • Molte varianti diverse
  • Elevata resistenza
  • Elevata elasticità
  • Buone proprietà di colorazione
  • Elevata resistenza alla sgualcitura
  • Scarso assorbimento dell'umidità
  • Materiale facilmente soggetto a cariche elettrostatiche
  • Tendenza al pilling se si utilizzano anche altre fibre
  • Scarsa infiammabilità (ma possibilità di "scioglimento")

 

Il COTONE è un materiale comune utilizzato per i guanti e per le parti superiori dei guanti di pelle. Può essere tessuto o intrecciato a maglia (tricot). Spesso il cotone è adatto a guanti per lavori leggeri.

Il POLIESTERE è una fibra sintetica robusta, elastica, che non si restringe e non assorbe l'umidità. Il poliestere è un materiale comune, che ha numerose varianti. Buona robustezza, buona resistenza all'abrasione ed elevata resistenza alla luce.

L'ACRILICO è una fibra sintetica in grado di trattenere l'aria. Questo significa che ha buone proprietà di isolamento termico. L'acrilico spesso viene utilizzato come alternativa alla lana nei rivestimenti. Elevatissima resistenza alla luce, sensibile al calore. Morbido al tatto, simile alla lana, con moderata resistenza all'abrasione.

Il NYLON è una fibra sintetica molto resistente, flessibile ed elastica. Scarsa capacità di assorbimento dell'umidità.

Le fibre di PARA-ARAMIDE, detta anche "poliammide aromatica", sono all'incirca quattro volte più resistenti della normale poliammide. Questo materiale è altamente resistente al calore e ignifugo. Un famosissimo marchio è il Kevlar® di DuPont™.

La VISCOSA è una fibra artificiale ricavata dalla cellulosa di legno. Ha proprietà simili al cotone: elevato assorbimento dell'umidità, morbidezza e comodità. Esistono molti tipi diversi di viscosa, a seconda del processo produttivo: Viscosa, Modal e Lyocell.

Il Modal è un tipo di fibra con migliori proprietà rispetto alla normale viscosa. Tra le altre cose, è più resistente e ha una migliore resistenza all'umidità.

L'UHMWPE/HPPE, Polietilene ad altissimo peso molecolare/Polietilene ad alte prestazioni, è una fibra di polietilene estremamente resistente e leggera che può essere utilizzata ad esempio per i guanti resistenti al taglio.


 

MATERIALI DI IMMERSIONE

Il POLIURETANO è un materiale sintetico estremamente resistente. Il poliuretano protegge sia dalla sporcizia, sia dall'olio.

La GOMMA NITRILICA (NBR) è un materiale in gomma con elevata resistenza all'abrasione e buone proprietà barriera contro olio e grasso.

Il LATTICE O GOMMA NATURALE (NR) ha un'elevata elasticità, che viene mantenuta anche a basse temperature. Buona presa.

Il CLORURO DI POLIVINILE (PVC o VINILE) è adatto a lavori in presenza di umidità e condizioni difficili.